mercoledì , 20 marzo 2019
Home » Turismo e Viaggi » Informazioni per una vacanza in Norvegia

Informazioni per una vacanza in Norvegia

crociera norvegiaIniziamo col parlare di cibo, è superfluo caricare i bagagli con salumi e formaggi tipici della terra, perché in Norvegia si mangia molto, molto bene. Se restiamo in un albergo, di solito iniziano la giornata con una completa e ricca colazione a buffet. Per il pranzo o la cena sarà molto comune trovare molto pesce, soprattutto salmone e merluzzo, in qualsiasi albergo o ristorante. La qualità è buona, e se vi piace il pesce, è la vostra occasione! Esiste anche una varietà di altri alimenti, come la carne, anche se questi possono essere un po’ più costosi. Per un pasto più “internazionale” ed economico potete trovare buffet di pizza con insalate, essi sono molto popolari e possono soddisfare i budget più limitati, costando circa 12 euro.

Regole per una crociera o viaggio nei fiordi norvegesi

Se avete voglia di prendere un drink dopo cena, dovete sapere che l’alcol in Norvegia è oggetto di pesanti tasse, ed è molto costoso. In questo caso, si consiglia di mettere una bottiglia del vostro liquore preferito in valigia, per gustarvelo tranquillamente nella vostra camera d’albergo,cabina, ecc. e fate attenzione: bere in strada è vietato.

Per entrare in Norvegia, facendo una crociera ai fiordi norvegesi, se sei un cittadino dell’Unione europea, dovrai presentare la carta d’identità o il passaporto.

Se pensate di guidare in Norvegia, questo non è complicato. Devi solo tenere a mente che non esiste quasi alcuna autostrada, sono tutte strade a doppio senso che spesso sembreranno uno stretto passo di montagna, ma tutte in perfette condizioni. Il limite di velocità nel paese è di 90 km / ora. La guida è possibile anche nei mesi invernali, quando le strade sono coperte di neve, grazie ai sistemi di pulizia di tutta la struttura, con l’obbligo di applicare ruote speciali per viaggiare in queste condizioni. Occhio ai parchimetri in città, esistono e devono essere utilizzati.

Per acquistare, oltre ai soliti souvenir, bambole troll, ecc, forse l’abbigliamento tessile è più interessante e peculiare, generalmente composto di tessuti fatti a mano e molto caldi per l’inverno. Consigliabile anche portare come regalo un autentico salmone selvaggio affumicato assicurandovi di farlo sigillare sottovuoto così da poterlo trasportare in valigia senza alcun problema, anche sulla nave in crociera. Compralo alla fine delviaggio, un giorno o due prima di tornare a casa, e tienilo in frigorifero fino al momento di partire per l’aeroporto.

E infine, per quanto riguarda la lingua, non si pretende che parli norvegese, ovviamente, ma almeno un po’ d’inglese si dovrebbe masticare, se si vuole comunicare con la gente del posto. Praticamente tutta la popolazione parla inglese, chi più e chi meno.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>