martedì , 22 gennaio 2019
Home » Tecnologia » Uso della rivettatrice nell’abbigliamento

Uso della rivettatrice nell’abbigliamento

rivettatriceL’abbigliamento, ha iniziato il suo corso dei tempi della preistoria, partendo dal “confezionamento” di abiti fatti originariamente per scopo protettivo e successivamente anche per adornarsi includendo ogni genere di gioiello è accessorio. Vestirsi crea praticità e personalità oltre che esigenze morali e sociali ed è senz’altro un metodo che presenta se stessi prima di ogni altra cosa, in questo caso non vale il detto: “L’abito non fa monaco”. Nel corso degli anni, esso ha subito considerevoli trasformazioni passando da foglie a pelli e filatura delle fibre per creare tessuti e accessori e adattarli al corpo conferendogli valori estetici. Il mondo dell’abbigliamento, include l’intera popolazione della terra e innumerevoli aziende sono impiegate nel soddisfare le esigenze dei clienti confezionando capi di ogni tipo e stando ai passi con i cambiamenti che la moda esige. Questo include la disponibilità di attrezzature macchinari per tagliare, cucire e stirare oltre che una rivettatrice adatta all’inserire bottoni ganci e rivetti per rinforzare rifiniture e tasche dandole un perfetto assemblamento e un ottimo risultato finale. Solitamente, si procede all’applicazione degli occhielli dopo aver eseguito dei fori nei quali far scorrere dei lacci come possiamo osservare nei cappucci delle felpe. Questo macchinario chiamato rivettatrice, diventa indispensabile quando la produzione raggiunge numeri industriali e si estende oltre al campo dell’abbigliamento. Dopo questa fase, si possono applicare i rivetti metallici ai lati dei fori praticati in precedenza, utilizzando una rivettatrice la quale può essere automatica o anche manuale e permetterà di creare una cornice attraverso un foro in modo facile e rapido. Nel campo dell’abbigliamento sportivo, c’è un grande uso dei bottoni automatici che prevedono una chiusura a pressione, molto pratica in quest’ambito. Per i bottoni si compongono di due pezzi che usando torchietto adatti, permettono di rendere l’abbottonatura pratica e semplice. Si può quindi affermare che la rivettatrice è uno di quei macchinari indispensabili per la produzione nel settore dell’abbigliamento e, in particolare, nella produzione di bottoni. Sul mercato esistono diverse tipologie di rivettatrici in quanto sono state molto migliorare tecnologicamente, sia da un punto di vista meccanico che pratico in generale.

Le etichette tessute

e etichette per gli indumenti, sono una parte importante di una merce che fornisce indicazioni preziose sul fornitore e sul modo di manutenzione del prodotto. Esistono diversi tipi di tali etichette.
Le etichette per abbigliamento tessute sono quelle che permettono di durare per tutta la vita del prodotto stesso, i fili sono adatti e l’inchiostro non perderà durante i lavaggi. Il materiale in cui sono creati può essere raso, taffettà e damasco. Il processo dei vari passaggi del filetto determina la trasparenza e finitura che più risulta morbida e liscia migliore sarà.
Solitamente, di maggior pregio e con l’inclusione di dettagli sono le etichette in taffettà, perché sono a più basso costo, sono create su una base di poliestere con filo tessuto e firme o testo di piccole dimensioni, a patto che non vadano direttamente a contatto con la pelle perché tendono a graffiare. Si adatta molto bene abbigliamento e accessori poiché molto resistente.
Le etichette in raso sono più pregiate e adatte a capi intimi o ad abbigliamento per bambini perché appaiono brillanti, morbide e lisce. Possono anche essere lavorate con un intreccio che crei un aspetto lucido e una finitura opaca su un taglio che permetta il contatto gradevole con la pelle. Tali etichette tessute possono essere personalizzate sui molti tagli e dettagli su di essa disponibili.
Oltre ad indicare gli specifici sul prodotto acquistato, un’etichetta dovrebbe indicare le dimensioni disponibili come per esempio S per small, M per media e così via. Oppure l’effettiva taglia dell’indumento che varierà da Stato in Stato.
Ordinare delle etichette è semplice, dopo aver deciso il vostro fornitore di fiducia e procurato le informazioni necessarie alle vostre etichette personalizzate, gli intrecci possono essere eseguiti su software in grado di replicare la progettazione scelta e il disegno riprodotto su una foto digitale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>