sabato , 22 settembre 2018
Home » Economia e Finanza » Come fare investimenti sicuri

Come fare investimenti sicuri

investimentiGli investimenti sicuri sono il sogno di tutti gli investitori e i risparmiatori che non desiderano rischiare troppo investendo il loro denaro e desiderano avere buoni rendimenti e pochissime perdite (pari quasi a zero). Un miraggio? In realtà no perché nel mercato finanziario esistono tantissimi strumenti per fare investimenti sicuri.

Fra questi troviamo in particolare i conti di deposito, ma anche i libretti bancari ma anche i libretti postali e i buoni postali sia quelli a rendimento nominale che quelli a rendimento reale. Con questi strumenti l?investitore ha sempre la sicurezza di poter in ogni momento liquidare l?investimento in senza dover per forza registrare una perdita del denaro investito. Sono molto simili a questi prodotti finanziari anche altri strumenti che sono considerati investimenti sicuri.

Si tratta ad esempio dei BoT,ma anche de i fondi e degli Etf di liquidità. Questi prodotti finanziari però non offrono uguali garanzie rispetto ai precedenti, ma nonostante ciò si rivalutano ogni giorno di più per piccoli importi. Nonostante ciò un investimento sicuro può essere compiuto anche nei mercati finanziari, mettendo in conto una possibile perdita, ma raggiungendo guadagni maggiori e in breve periodo.

Tutti i prodotti finanziari infatti con il tempo sono sottoposti all?erosione dell’inflazione, per fare investimenti sicuri e proteggere il capitale sempre dall’inflazione è necessario affrontare i mercati finanziari. E’ proprio qui infatti che si possono trovare i prodotti che hanno la capacità di portare l’investitore a raggiungere questo obiettivo. In altre parole gli investimenti sicuri si possono fare anche sul mercato finanziariodirettamente.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>